Insula Pontis Romani

 

LA STORIA
Il Rione Ponte Romano viene fondato ufficialmente da un gruppo di persone volenterose nel dicembre 1989, pertanto la prima partecipazione al carnevale avviene nel 1990.
I colori scelti sono il blu, il rosso e il bianco.
Il simbolo è un ponte stilizzato in campo rosso e blu.
Nel 2005 il Rione si costituisce come gruppo storico e diventa " Gruppo Storico Insula Pontis Romani ".

IL COSTUME
Il Rione dispone di una ricca varietà di costumi realizzati in panno o cotone nei colori bianco, rosso e blu.
Le tipologie di costumi presenti sono: senatori, centurioni, astati, musici, fanti, bighisti, bighiste, bambine, ragazze, matrone.
I costumi maschili dei centurioni dispongono di una serie di accessori quali elmi, gambali, bracciali, lance, scudi, foderi con daghe.

LE BIGHE
La prima biga viene progettata e realizzata nel 1989.
Attualmente il Rione dispone di una biga per il tiro maschile, una per il tiro femminile e una terza, da sfilata, che può essere trainata da un cavallo.

I BAMBINI
I bambini sono la forza del nostro Rione a partire dal 1997. Prima di allora la loro partecipazione era piuttosto ridotta.
La sfilata dell’Insula Pontis Romani vede tra le sue fila non solo bambini di Pont-Saint-Martin, ma anche quelli dei paesi limitrofi, soprattutto di Donnas.
Sono numerosi coloro che, da bambini, hanno iniziato a vestire i colori del Rione e tutt’oggi sono ancora motivati a restare con noi a fare festa!

LE FESTE
A partire dal 1997 è stata ripristinata, grazie al Direttivo dell’ Insula, la festa di San Giacomo, molto cara agli abitanti dell’ "antico borgo".
Da allora, ogni anno, il 25 luglio dopo la celebrazione della messa, a partire dalle ore 19.30 inizia la distribuzione di miasse, salignun, patate, cotechino e formaggi da gustare allietati dalla musica degli "Amici del Rione". Dal 2009 i Rioni si sono organizzati per offrire, il venerdì sera, una serata enogastronomica al pubblico. Il nostro stand offre un tris di gustosi formaggi valdostani.
Nell’ambito della serata di " Rio de Ponteiros" , dal 1994 al 1999, è stata offerta dal Rione una buona porchetta cucinata in Piazza IV Novembre da cuochi provetti.

LA SFILATA DEL 2020
Il tema che caratterizza la sfilata è l’entrata in Valle del nuovo Console che giunge, seguito dai suoi “famìli”, per l’insediamento di un nuovo castrum.
Dopo lo stendardo, i tamburi aprono il corteo storico e le insegne dell’Insula svettano nell’aria per preparare l’arrivo del Console.
Preceduto da un pannello e da due tube che annunciano il suo arrivo, ecco giungere il maestoso Console, accompagnato dalla Dea della Vittoria che ne esalta la potenza e l’eccellente conquista del nuovo territorio.
I centurini procedono nell’allenamento guidati dal maestro di centuria e fanno strada alla balista, una grande macchina d’assedio che può lanciare pietre e dardi infuocati.
Il senatore più anziano procede nel corteo, accompagnato da guardie a protezione.
Ecco arrivare le fiere Amazzoni a difesa della Lupa Capitolina, affiancata dalle vestali che la omaggiano con petali di fiori.
L’arco fiorito precede l’ingresso delle tamburine che con il loro ritmo accompagnano le bimbe con i nastri.
Un fascione di edera e fiori precede le danzatrici che festeggiano con danze leggiadre la futura creazione del castrum. 
Seguono le donne recanti fiori e alloro.
Chiude il corteo la matrona, protetta da un baldacchino ed accompagnata da uno schiavo che porta gli ori e i preziosi della “familia”.

 

Colori: rosso, blu e bianco
Simbolo: ponte romano
Zone: via Roma, piazza IV Novembre, via Breda, via E. Chanoux (da via Gressoney a via Roma)

Palmares

Premio INSULA:
 1991 1998 2005 2012

CORSA DELLE BIGHE Maschile:
 2004 2005 2009 2010

CORSA DELLE BIGHE Femminile:
 1991 2005 2006 2009 2010 2015

STAFFETTA ROMANA:
 2004 2007

STAFFETTA ROMANA BAMBINI:
nessuna vittoria

INSULA WEB:
 2018 2019